Pianificare le vacanze
Cominciate adesso!

Vacanze Last Minute

Caricare Un attimo per favore ...

alle offerte Last Minute

...e poi via, il divertimento è assicurato! Non perdete tempo e assicuratevi le ultime camere libere online. Con garanzia del miglior prezzo!

Avete qualche domanda? Noi abbiamo sempre la risposta migliore! Chiamateci al numero +39 0474 745010 oppure scriveteci all’indirizzo info@hirben.it.
Sarà un immenso piacere consigliarvi al meglio ...

 
DEEN
Vacanze senza macchina

Vacanza senza auto in Alto Adige

5 ottime ragioni
per lasciare a casa l’auto

Troviamo sia proprio un bel BUSiness lasciare a casa l’auto durante le vostre vacanze. Assaporate la libertà, un po’ come gli uccelli migratori: non perderete certo la BUSsola e risparmierete in comBUStibile! Non vi sembra il momento, dunque, di osare qualcosa di nuovo come una vacanza in Alto Adige senza la vostra automobile?

1. Zero spese per il carburante = soldi in più per tante altre attività!

Soldi in più per tante altre attività - Vacanza senza auto

Lo sanno tutti ... a cosa serve avere l’auto se non la si usa? Anche il contrario, però, è una grande verità... A cosa serve avere a disposizione un’eccellente rete di mezzi pubblici locali a un passo da casa se non la si sfrutta? Tanto più se questi servizi sono addirittura gratuiti!!! - con l’Holidaypass in inverno e la Mobilcard in estate. Di questo parleremo meglio tra un po’. Con i soldi risparmiati per il carburante, avete la libertà di praticare infinite altre attività - maggiori dettagli in seguito.

2. Muoversi a 300 km/h!

Muoversi a 300 km/h! - Vacanza senza auto

Chi non ha mai desiderato almeno una volta di affondare il piede sull’acceleratore e andare da zero a cento in pochi secondi? Arrivare a destinazione in un batter d’occhio. Sempre che non ci siano semafori, rotatorie o code. Ma provate a vederla così: con i moderni treni ad alta velocità potete facilmente raggiungere anche i 300 km/h. Sembra decisamente un buon compromesso, no?

3. Mission Possible:

spostarsi non è mai stato così semplice!

  • Con le Ferrovie Federali Austriache e Svizzere, così come con le Ferrovie Tedesche, arrivare in Alto Adige è un gioco da ragazzi. Ad esempio, da Monaco sono attivi cinque collegamenti giornalieri - e con il cosiddetto “biglietto di connessione Alto Adige”, è possibile utilizzare, con un piccolo sovrapprezzo, tutti i mezzi pubblici il giorno di arrivo e quello di partenza.
  • Arrivando dall’Italia si può utilizzare il treno Frecciargento (da Roma, Firenze, Bologna, Verona, Trento e Rovereto) e il Frecciabianca (Milano, Torino, Venezia, Trieste, Udine), che viaggiano fino a Bolzano senza cambi. Da lì, è possibile proseguire verso Villabassa a bordo dei moderni treni regionali.
  • E i bagagli? Le Ferrovie Tedesche offrono un servizio di trasporto bagagli fino in Alto Adige. In alternativa, il corriere Insam Express provvede al ritiro di bagagli e bici direttamente presso la vostra abitazione e li consegna nel luogo che avete scelto per le vostre vacanze.

4. Utilizzare gratuitamente tutti i trasporti pubblici …

Utilizzare gratuitamente tutti i trasporti pubblici

… e risparmiare. Per la stagione invernale, Barbara vi consegnerà gratuitamente l’Holidaypass, che dà diritto all’uso gratuito di tutti - ma proprio tutti - i trasporti pubblici (bus di linea, citybus, skibus, treni regionali e le funivie di Maranza, San Genesio, Renon, Mendola e trenino del Renon) sull’intero territorio altoatesino. E d’estate? C’è la Mobilcard, che offre gli stessi servizi ed è valida per 3 o 7 giorni a 23,00 € e 28,00 € a persona. Vale davvero la pena scoprire l’Alto Adige senza automobile!

5. Last but not least ...

Vacanza senza auto - mezzi di trasporto pubblici

... Villabassa gode di una posizione fantastica, molto comoda per sfruttare al meglio i mezzi di trasporto pubblici!

Se scegliete di spostarvi con i mezzi pubblici fate un enorme favore all’ambiente, ma non c’è bisogno di sottolinearlo perché lo sapete bene anche voi. Quello che potreste non sapere, magari, è che Villabassa e tutte le valli laterali, con i relativi luoghi d’interesse, attrazioni, sentieri escursionistici e le incredibili Dolomiti, sono facilmente raggiungibili in autobus e treno. E poi, questa soluzione garantisce una maggiore indipendenza. Soprattutto per le escursioni, in quanto spesso il punto di partenza è diverso dal punto di arrivo.